Cercasi medici urgentemente

Disoccupazione ad altissimi livelli. Il paradosso dell’Italia: mancano medici: in 15 anni ne perderemo 14.000

Allarme medici, se siamo malati non c’è più nessuna che ci cura, perché a trovare il medico giusto e competente adesso incomincia a scarseggiare anche il numero dei medici in Italia. Secondo le stime dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane dell’Università Cattolica di Roma, dei 56.000 medici che il nostro Paese perderà nei prossimi 15 anni ne verranno rimpiazzati solo 42.000. Tradotto: il Servizio Sanitario Nazionale avrà 14.000 specialisti in meno. Questa previsione è stata fatta considerando il numero di posti per i corsi di laurea in medicina e chirurgia e per le scuole di specializzazione messi al bando ogni anno.

Che cosa fa l’Osservatorio Nazionale sulla Salute?

Il Rapporto Osservasalute fornisce annualmente i risultati del check-up della devolution in sanità, corredando dati e indicatori con un’analisi critica sullo stato di salute degli italiani e sulla qualità dell’assistenza sanitaria a livello regionale.

L’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane approfondisce il tema delle disuguaglianze sociali nella salute in Italia. Il Servizio Sanitario Nazionale oltre che tutelare la salute, nasce con l’obiettivo di superare gli squilibri territoriali nelle condizioni socio-sanitarie del Paese. Ma i dati testimoniano il sostanziale fallimento delle politiche: troppe e troppo marcate le differenze regionali e sociali rispetto all’aspettativa di vita e alle condizioni di salute.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: